Dolci

Mini Pan di Spagna al Pistacchio e Crema al Caramello Salato

27 Aprile 2015

Sono in ritradissimo e questa volta, quasi sul filo del rasoio, eccomi con la ricetta dedicata alla mia sfida mensile preferita, l’MTChallenge.

Il tema del mese di Aprile, scelto da Maria Grazia Viscito (Caris), del blog Cooking Planner, è il Pan di Spagna di Iginio Massari/Leonardo Di Carlo.

banner1 Mini Pan di Spagna al Pistacchio e Crema al Caramello Salato

Caris ha dedicato a questo grande e basica ricetta di pasticceria, un articolo, o meglio, un vero e proprio manuale dettagliatissimo e ricchissimo di nozioni utili ed indispensabili per ottenere il Signor Pan di Spagna fatto a regola d’arte.

Il Pan di spagna è stato la primissima ricetta che ho realizzato quando ho acquistato la planetaria: ancora oggi il movimento rotatorio delle fruste ed il crescere sempre più dell’impasto mi ipnotizza. E’ incredibile come l’aria inglobata dai pochi ingredienti, possa fare la una differenza creando la base principale della pasticceria.

E come ogni mese, anche io ho imparato tantissimo e fatto mia una delle versioni che vengono riproposte nella sfida di Caris. Mi sono cimentata nella preparazione del Pan di Spagna a caldo di Iginio Massari.

Il risultato che ho ottenuto è stato un Pan di Spagna perfetto, gonfio e morbido.

dsc_02283 Mini Pan di Spagna al Pistacchio e Crema al Caramello Salato

Ho arricchito il suo sapore aggiungendo la granella di pistacchi e decorato il dolce con la crema al burro al caramello salato.

Il caramello salato è diventata un ossessione! Mi sento come Picasso: lui ha avuto il suo grande periodo blu, io, invece, ho il mio periodo del caramello salato. Lo sto utilizzando per tantissime preparazioni e non poteva sottrarsi al Pan di Spagna per l’MTChallenge di Aprile.

dsc_0245 Mini Pan di Spagna al Pistacchio e Crema al Caramello Salato

Ecco la ricetta delle mie mini tortine (dosi per 8/10 mini Pan di Spagna):

Ingredienti per il pan di spagna al pistacchio:

  • 250 gr di uova
  • 175 gr di zucchero
  • 125 gr di farina 00
  • 50 gr di fecola
  • 80 gr di granella di pistacchi

Ingredienti per la crema al burro al caramello salato:

  • 190 gr di zucchero
  • 190 gr di panna liquida
  • 1 pizzico di sale
  • 250 gr di burro salato a temperatura ambiente

In un pentolino scaldare le uova con lo zucchero, a fuoco basso, continuando a mescolare, fino a raggiungere la temperatura di 50°C.

Setacciare per 2/3 volte la farina con la fecola.

Disporre le uova e lo zucchero nella ciotola della planetaria e montare gli ingredienti per 15/16 minuti fino a far gonfiare il composto. Come suggerito da Caris, per verificare la corretta montatura, se si immerge la spatola nella massa e la si mette in posizione verticale, si forma una punta  leggermente allungata  e curva, detta anche a “becco di uccello” .

Incorporare delicatamente la farina e la fecola setacciate mescolando con un cucchiaio di legno o con una spatola eseguendo un movimento dall’alto verso il basso.

Disporre il composto in una teglia da Ø 24 cm imburrata e ricoperta di carta forno. Cuocere il pan di spagna per 20/22 minuti a 180°C. Al termine della cottura, disporre il pan di spagna su una gratelle e farlo raffreddare completamente. Avvolgere il pan di spagna nella pellicola trasparente e disporlo in frigor.

Per il caramello: mettere lo zucchero in una padella e scaldarlo a fuoco medio alto. Non appena lo zucchero inizia a liquefarsi, ridurre il fuoco al minimo e, mescolando con una spatola, miscelare lo zucchero sciolto con quello ancora solido. Quando lo zucchero è completamente fuso ed avrà assunto un colore ambrato, aggiungere la panna poco alla volta continuando a mescolare. Aggiungere un pizzico di sale.

Togliere il caramello dal fuoco e farlo raffreddare completamente.

Montare il burro con il caramello ottenuto fino a farlo diventare una massa cremosa. Disporre la crema ottenuta nel sac a poche.

Togliere il pan di spagna dal frigor e ricavare tanti dischi utilizzando un coppa pasta sferico. Incidere a metà il pan di spagna ricavando due dischetti. Ricoprire il dischetto base con la crema al burro ed appoggiare sulla sua sommità il secondo dischetto di pan di spagna. Con la bocchetta a stella creare delle rose sulla parte superiore del dischetto. Cospargere la superficie della rosa con dei granelli di pistacchi.

Conservare le mini tortine in frigor.

Enjoy your pistachos sponge cake with caramel butter cream 😉

dsc_0238 Mini Pan di Spagna al Pistacchio e Crema al Caramello Salato

Comments

Only registered users can comment.

  1. Io ho il debole per il caramello salato, che si sappia! mi piace anche da solo, mangiato a cucchiaiate! figuriamoci messo in una crema al burro, accompagnato ad un pds ed esaltato dal pistacchio! un abbinamento da far svenire qualcuno, ovvero la sottoscritta! bellissima anche la scelta di porzioni mignon, che regalano tanta eleganza ad un dolce che elegante lo è fin dalla concezione! grazie!

  2. pensa che io ci faccio un gelato,al caramello salato, che servo come accompagnamento ad un petto d’anatra. E ti assicuro che non sono mai la sola, a chiedere il bis 🙂
    Per contro, ho avuto un’infanzia funestata dalle creme al burro: ai miei tempi andavano di moda delle robe pesantissime (non ho mai indagato, ma penso che fossero giusto burro e zucchero montati, con tanto liquore per spegnere il grasso) e io mi riempivo il piatto, con gli occhi- e mi sforzavo a mandar giù tutto con la bocca. Ci fosse stato il caramello salato già 40 anni fa, a bilanciare il troppo dolce….
    Ottima scelta e presentazione elegantissima e raffinata, brava!

    1. Grazie Alessandra!!! Adesso sono curiosa di provare il gelato al caramello salato per abbinarlo al petto d’anatra….ho già l acquolina in bocca… Voglio la ricetta!!! ??? ciao!!

  3. ui uiii!! Se lego caramello salato sono già postrata ai tuoi piedi! Poi mi presenti queste sciccherie mignon… come si fa a dire di no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.